fotografo; still life; family photography; fotografi; fotografo matrimonio; fotografi di matrimonio; fotografo di matrimoni; fotografo di matrimoni a Napoli; fotografo di matrimonio a Napoli; fotografo di eventi; fotografo di eventi a Napoli; fotografo economico; fotografo economico a Napoli; fotografo di cerimonie; fotografo di cerimonie a Napoli; fotografo di reportage; reportage fotografico; reportage fotografico a Napoli; fotografie a Napoli; fotografo professionista; fotografo esperto; fotografo prezzi; fotografo napoli prezzi; fotografo tuttosposi; fotografo senza posa; foto e video di matrimonio; foto e video di matrimonio a Napoli; drone per matrimonio; foto video e drone per matrimonio a Napoli; stampe fine art per matrimonio; album per matrimonio; album per matrimonio a Napoli; fotografo al vomero; fotografo di matrimonio al vomero; fotografo campania; fotografo di matrimonio campania; fotografo di matrimonio a Napoli centro; fotografo di matrimoni Ischia; fotografo di matrimoni costiera sorrentino; fotografo di matrimoni a Capri; miglior fotografo; miglior fotografo a Napoli; fotografo bravo;

La prima volta che mi chiesero di scrivere qualcosa su di me fotografo a Napoli, è stato 15 anni fa. Per il mio primo sito internet. Scrissi un po di cose, poi mi chiamò il web master e mi disse di andare on line per leggerlo. Cliccai sul sito, e ciò che gli avevo scritto, lui lo mise nella categoria “biografia”. Non smettevo più di ridere, lo chiamai subito, e gli spiegai che non ero “Che Guevara”, ma ero semplicemente un innamorato della fotografia. Lui si rese conto e il sotto menu divenne “chi sono”. Che già di per sè non è semplice…ma ci si può provare.

Dunque, sono nato nel 1968 nel cuore di Napoli. Le mie prime foto le ho scattate con una 35mm Minolta di mio padre, ma la fotografia, vera e propria, l’ho scoperta nel 1984. Cominciai a lavorare in un laboratorio fotografico leader del sud Italia. Affascinato dalla magia che avveniva su negativi e carte chimiche, ho spaziato a 360 gradi in tutto ciò che era possibile fare all’interno di un laboratorio. Sviluppo negativi, diapositive, stampa bianco e nero artigianale, ritocco di foto e di negativi, ma soprattutto, la stampa analogica colore, passando per tutte le tecnologie, dal’ ingranditore, alle macchine più avanzate, prima dell’avvento del digitale. Ho avuto la fortuna di lavorare con i correttori cromatici e i fotografi più bravi della mia città. Questo mi ha aiutato tanto nel fare il fotografo a Napoli.

Essere Fotografo a Napoli

La mia passione e la mia ricerca, non si sono mai fermate, la mia prima macchina fu una Yashica, con cui scattavo principalmente diapositive, poi ho iniziato ad avvicinarmi al cerimoniale, e i miei corredi diventarono Bronica e Nikon. 2004, ancora un cambio di brand e passai a Canon, corredo che mi accompagna ancora oggi, avendo esteso il mio “mirino” a molteplici inquadrature: Wedding, Reportage, still life, pubblicità, architettura e paesaggistica, trasmissioni televisive ed eventi.

Sono stato fotografo “outdoor”, per pubblicità, ho lavorato per trasmissioni televisive, e ho partecipato alle fiere più grandi del mio settore. Mi occupo personalmente della post produzione dei miei lavori e anche della stampa, sempre con attrezzatura canon (plotter) , passando dalle carte tradizionali alle più prestigiose fine art.

Fotografo a Napoli per passione

.fotografo matrimonio